Main Menu

Tu sei qui

OMESSA SORVEGLIANZA SANITARIA

30 Novembre 2017

Ufficio Sicurezza informa che con la pubblicazione della Lettera Circolare del 12 ottobre 2017 dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro vengono fornite indicazioni operative sulle sanzioni da applicare in caso di omessa sorveglianza sanitaria.

La Circolare indica che la sorveglianza sanitaria è obbligatoria quando la valutazione dei rischi ne evidenzi la necessità ed illustra tre ipotesi per le quali sono previste specifiche sanzioni penali ed amministrative:

  1. art. 18 comma 1 lettera c): nei casi in cui si debba valutare lo stato di salute del lavoratore, al fine dell’affidamento dei compiti specifici, che non dipendono dai rischi presenti nell’ambiente di lavoro, ma dalle capacità del lavoratore stesso di svolgerli (es. lavori in quota, lavori in sotterraneo o in ambienti chiusi/confinati, addetti all’emergenze, ecc.);

  2. art. 18 comma 1 lettera g): in tutti i casi in cui la normativa vigente prevede l’obbligo della sorveglianza sanitaria (es. movimentazione manuale dei carichi e movimenti ripetuti degli arti superiori, attività a unità videoterminale, esposizione ad agenti fisici, sostanze pericolose, agenti biologici ecc.);

  3. art. 18 comma 1 lettera bb): nei casi in cui nei confronti del lavoratore soggetto a sorveglianza (pur essendo stato sottoposto a visita, esami clinici e biologici e indagini diagnostiche), non sia stato ancora espresso il giudizio di idoneità ed in sede ispettiva si riscontri che lo stesso sia adibito a quella specifica mansione, in questo caso risulta evidente il difetto di vigilanza del datore di lavoro o del dirigente

Per informazioni: Marino Sordelli | marino.sordelli@assoartigiani.it - tel. 030 2209856

I nostri Portali

Scadenziario

L M M G V S D
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
Associazione Artigiani Brescia

Via Cefalonia n.66 - 25124 Brescia - Partita IVA: 00578640179

Assoartigiani Società Cooperativa - Società di servizi dell’Associazione Artigiani

Via Cefalonia n.66 – 25124 Brescia - Partita IVA: 03247890175